Il controfiletto di vitellone : Come cucinarlo

Il controfiletto di vitellone : Come cucinarlo

 

Uno dei vantaggi di avere un vero macellaio a portata di mano è che puoi espandere i tuoi gusti per i tagli di carne fini. Uno dei preferiti consigliato da noi di Old Friends è il controfiletto di vitellone. Un taglio di vitello che sta diventando sempre più popolare tra i nostri clienti. Old Friends offre una varietà di bistecche, costolette e filetti di questo particolare controfiletto di manzo, ma prima di capire come cucinare il controfiletto di vitellone alla perfezione, permettici di dirti qualcosa di più sul controfiletto di vitello in modo da spiegarti meglio la ricetta controfiletto di manzo migliore che puoi trovare in giro. Di ricette controfiletto di manzo ne troverai a milioni, ma questa ti lascierà a bocca aperta, parola di Old friens!

Controfiletto di vitellone: cos'è 

Il vitello, come probabilmente saprai, è la carne dei vitelli (di solito di età compresa tra i sei e gli otto mesi). È un piatto ampiamente consumato nei Paesi Bassi, Germania, Francia ma anche in Italia. Il controfiletto di vitellona prende il nome dal suo "fornitore", ovvero un vitello già cresciutello. Dal vitellone si ottiene anche controfiletto di scottona.

Il controfiletto di vitellone viene anche definito "vitello ad alto benessere", poiché i vitelli non sono nutriti con la dieta a basso contenuto di ferro utilizzata per produrre la tradizionale carne di vitello bianca. Il risultato è stato quello di standard di benessere più elevati per i vitelli allevati commercialmente per realizzarecontrofiletto di manzo ricette famosa in tutta Europa. Ma ora veniamo al punto cardine di questo articolo: il controfiletto ricetta!

Controfiletto di vitellone: come cucinarlo

Uno dei vantaggi del controfiletto di vitellone è che è molto facile da preparare e richiede solo pochi passaggi fondamentali. Nonostante ciò bisogna prestare attenzione a questi paggaggi fondamentali per goder appieno del gusto di questa carne. Infatti controfiletto di manzo ricette che si trovano in giro non tengono conto di questi passaggi. 

Uno dei punti fondamentali delle controfiletto ricetteè che quando si cuociono arrosti, braciole o bistecche, assicurarsi di lasciare un sottile strato di grasso per preservarne la succosità e di tagliare il grasso solo dopo la cottura. QUesto per

Usa un batticarne per pestare le cotolette di vitello fino a ottenere uno spessore uniforme. Ciò consentirà una cottura uniforme.

Aggiungere sale e condimenti simili alla carne di vitello dopo, non prima, la cottura o la doratura

Il controfiletto di vitellone si caratterizza per i suoi tessuti di carne molto delicati, e cuocerla troppo a una temperatura troppo alta danneggerà la carne rendendola dura e asciutta. Insomma la classica soletta da scarpe. Oppure potresti carbonizzare la parte esterna prima ancora che raggiunga il giusto livello di cottura.

La temperatura in generale gioca un ruolo importante nella preparazione di un controfiletto di vitellone e può dipendere molto dai tagli, ad esempio le cotolette devono essere saltate in padella a fuoco medio-alto, mentre per la preparazione e cottura in umido dovrebbe essere lasciatp rosolare lentamente per sviluppare un sapore ricco. Quando si cucina il controfiletto di vitellone, un trucco popolare è avvolgere un po 'di carta da forno intorno alla carne con una piccola manciata di salvia, prima di metterla in forno.

Infine, per godere appieno del gusto diffidate delle salse. L'aggiunta di un sapore troppo forte prevarrà sul gusto delicato del controfiletto. Inoltre ricordati sempre di lasciare riposare la carne un po' dopo che l'hai cotta, questo permetterà alle proteine ​​di riposare e ai succhi di girare intorno al taglio.

Ora che hai tutti gli strumenti per cucinare un ottimo taglio di vitellone non ti resta che venire a provarlo da Old Friends per poi tentare di replicarlo a casa.

Categorie Blog